Centro Informazioni Herrenstraße 14 D-76437 Rastatt
info@beautytravels24.it
Sede in Germania registrata nel 2008, qualità del servizio Certificata TÜV dal 2012!
Tuv Logo
Sede in Germania registrata nel 2008, qualità del servizio Certificata TÜV dal 2012!
Tüv Logo
Centro Informazioni Herrenstraße 14 D-76437 Rastatt

Inseminazione artificiale – Le diverse tecniche

L’inseminazione artificiale consiste in 2 fasi importanti. IVF è l’abbreviazione di fertilizzazione in-vitro. In questo processo, la fecondazione viene eseguita al di fuori del corpo umano da un medico che riunisce lo sperma e gli ovuli in una provetta. Il trattamento IVF è preceduto da una terapia ormonale per aumentare la quantità di ovuli portati a maturazione rispetto al ciclo naturale.
Di seguito troverete informazioni su ogni fase del trattamento.

https://www.beautytravels24.it/inseminazione-artificiale-le-diverse-tecniche/

Procreazione Assistita

Fortunatamente, grazie al progresso medico è possibile avere figli con diverse tecniche nonostante problemi di fertilità. Di tutte le varianti, la fecondazione in vitro (IVF) è diventata la più usata. Questa tecnica è nota anche come FIVET (Fecondazione in vitro con trasferimento di embrioni). Questo metodo riproduce processi puramente naturali al di fuori del corpo umano. Il prezzo del trattamento FIVET o ICSI a Istanbul è di circa 3500 euro, al quale si deve aggiungere il costo dei farmaci, pari a circa 500-1000 euro.

FIVET - Fecondazione in vitro

Nella fecondazione in vitro (IVF), la fecondazione avviene in una provetta. Dopo la stimolazione ormonale, l'ovulo viene estratto dalla donna e riunito con circa 50.000 spermatozoi dell'uomo. La fecondazione delle cellule uovo avviene fuori dal corpo umano. Se il processo ha successo, dopo 2-5 giorni di solito due embrioni vengono trasferiti nell'utero.

ICSI - Iniezione intracitoplasmatica dello sperma

Se il numero di spermatozoi è troppo basso, gli ovuli ottenuti dopo la stimolazione ormonale possono essere fecondati in laboratorio mediante microiniezione del seme maschile. Questo aumenta significativamente le possibilità di successo anche con un basso numero di spermatozoi. Successivamente, come nella procedura FIVET, gli embrioni risultanti vengono trasferiti nell'utero.

Trattamento ormonale

La terapia ormonale stimola le ovaie a portare a maturazione più di un follicolo e quindi più di un ovocita, prima dell'inseminazione artificiale e controlla con precisione il periodo dell’ovulazione. Purtroppo durante la terapia ormonale, la donna può sperimentare sbalzi d'umore.

Altri trattamenti

Il nostro team di medici esperti vi raccomanderà il miglior trattamento per la vostra situazione individuale e vi guiderà con sensibilità, attraverso tutto il processo per l’inseminazione artificiale.

IUI - Inseminazione intrauterina

Questo metodo di inseminazione è di solito usato nei casi in cui il problema è legato alla fertilità maschile. Gli spermatozoi, precedentemente preparati, vengono trasferiti direttamente nell'utero della donna tramite un apposito catetere sottile e flessibile.

Tecniche TESE - MESA

Se nel liquido seminale dell'uomo non ci sono spermatozoi idonei alla fecondazione, gli spermatozoi possono essere raccolti dall'epididimo, un canale collegato al testicolo (MESA), o tramite biopsia del tessuto testicolare (TESE). Una volta prelevati gli spermatozoi con una di queste tecniche, si potrà procedere con l'inseminazione artificiale tramite ICSI.

Ulteriori passi verso l'inseminazione artificiale

In generale, alla coppia, a seconda della situazione specifica, vengono raccomandati metodi ed esami diagnostici che abbiano un'alta probabilità di successo.

Trasferimento degli embrioni

Usando un catetere sottile e flessibile, gli embrioni concepiti con l'inseminazione artificiale vengono trasferiti attraverso la vagina e la cervice nella cavità uterina. La procedura è indolore e richiede solo pochi minuti.

Trasferimento di blastocisti

Esiste la possibilità di non trasferire gli embrioni il secondo o terzo giorno del loro sviluppo, ma di far raggiungere agli embrioni lo stadio di blastocisti ed effettuarne il trasferimento al quinto giorno. Questa procedura permette di avere più alte possibilità di successo per l’ottenimento di una gravidanza.

Crioconservazione

Se durante il trattamento ormonale vengono prodotti più ovociti di quelli necessari per un ciclo IVF/ICSI, possono essere delicatamente congelati e utilizzati per un'altra eventuale inseminazione artificiale in una data successiva.